Gli esercizi per il muscolo pubo coccigeo contro l'eiaculazione precoce?


"Ciao, sto seguendo il tuo corso gratuito per l'eiaculazione precoce e lo trovo molto interessante. volevo solo farti una domanda riguardo un fatto che mi capita sia durante il rapporto sessuale che durante la masturbazione. sostanzialmente quando sto per raggiungere il picco dell'orgasmo, dunque sto per eiaculare, contraggo fortemente il muscolo pubococcigeo per impedire appunto l'eiaculazione, solo che spesso non funziona e dopo poco perdo anche l'erezione e per quanto io o la mia ragazza cerchiamo di recuperarla non c'è nulla da fare... dunque mi chiedevo se è una cosa normale o se potevo avere qualche indicazione a riguardo."
  - Davide, 24 anni.

Funzionano davvero contro l'eiaculazione precoce?

Tommy

Ciao Davide,
la tecnica che stai cercando di utilizzare ha origini antichissime nella tradizione Taoista. Secondo questa tecnica, che io di solito sconsiglio, nel momento in cui stai per eiaculare devi fare una fortissima contrazione del muscolo pubo coccigeo per bloccare la fuoriuscita del liquido seminale. In quel momento hai un orgasmo, ma lo sperma anzichè uscire dal pene viene trattenuto. Questa tecnica si chiama infatti ritenzione del seme. Apparentemente, quindi, sembra una tecnica molto semplice che tutti possono usare: proprio per questo su internet ci sono migliaia di siti che ne parlano e la propongono come soluzione al problema di eiaculazione precoce.

Il problema è che non è vero!!

Se fosse così nessuno soffrirebbe più di eiaculazione precoce e anche tu non avresti avuto la necessità di fare altre ricerche su internet e trovare il mio sito :-) Le cose infatti non sono così semplici: questa tecnica funziona davvero, ma per padroneggiarla occorre un lungo percorso di allenamento che, essendo nato da una tradizione Taoista di 3000 anni fa, è molto lontano dalla cultura e difficile da seguire per chi non pratica già discipline orientali da tempo. Non solo: un allenamento troppo semplificato, come quello che si legge in giro per internet, può addirittura peggiorare il problema di eiaculazione precoce e più sotto ti spiegherò il motivo.

Pensaci bene: quando blocchi l'uscita del liquido seminale contraendo fortissimo il muscolo pubo coccigeo, tu hai un orgasmo, solo che lo sperma anzichè uscire dal pene viene rimandato indietro, in parte nella vescica e in parte nei dotti eiaculatori. Ma tu hai avuto un orgasmo.

E cosa succede a noi uomini dopo l'orgasmo?
C'è il periodo refrattario, ovvero un lasso di tempo in cui bisogna aspettare prima di avere un'altra erezione. E' quello che capita a te e che mi hai descritto nella tua domanda. Quindi, non basta imparare a bloccare l'uscita dello sperma (cosa peraltro che per molti uomini è estremamente difficile), ma devi imparare ad avere orgasmi multipli, ovvero mantenere l'erezione anche dopo il primo orgasmo. Questo è assolutamente possibile, non è fantascienza, ma è difficile e occorre un lungo allenamento (che tra l'altro io insegno, ma solo nei corsi dal vivo perchè ci sono alcuni aspetti un po' delicati).

Quindi, tutto quello che si legge in giro per internet è solo una parte della favola: chi scrive quegli articoli è in genere una persona che di fatto non ha mai provato su di sè le tecniche fino a padroneggiarle completamente, ma si limita a riportare quello che ha letto su libri, semplificando le cose in modo eccessivo.

Ma c'è di peggio!

Prima ti dicevo che fare solo l'allenamento del muscolo pubo coccigeo può peggiorare il problema. Come spiego negli audio gratuiti (ricordo a chi non li ha già chiesti di scaricarli in alto a destra di questa pagina), contrarre il muscolo pubo coccigeo aumenta l'eccitazione e ti fa arrivare più rapidamente all'orgasmo.
Se alleni il muscolo pubo coccigeo solo in forza, come spiegano molti siti e guide, e non in rilassamento e in controllo, ti abituerai inconsciamente a mentenerlo sempre un po' contratto e questo non fa che peggiorare il problema di eiaculazione precoce! Rinforzare il muscolo pubo coccigeo va bene, è molto utile, ma poi devi imparare anche a controllarlo, altrimenti se lo rinforzi soltanto diventi come quei body builder che hanno le braccia così grosse che non riescono a piegarle per portarsi il telefono all'orecchio!! Un muscolo pubo coccigeo molto forte ma non allenato al controllo peggiora il problema. Va sempre allenato anche in rilassamento e in controllo.

Inoltre, l'allenamento del muscolo pubo coccigeo è solo una delle tre compoenti della formula contro l'eiaculazione precoce. Se fai solo gli esercizi per il muscolo pubo coccigeo, anche se fatti bene come spiego nel mio corso, potrai ottenere qualche risultato ma nulla di stupefacente. I veri risultati si ottengono lavorando su più fronti: 1) questo del muscolo pubo coccigeo, 2) eliminare l'ansia da prestazione e 3) allontanare lo stimolo di eiaculare. E' l'unione di questi tre allenamenti che ti permette di imparare a durare quanto vuoi tu.

Allora cosa bisogna fare?

Nella mia esperienza ho visto che ci sono tecniche che possono essere apprese e messe in pratica molto più facilmente da noi occidentali e sono le tecniche che insegno nel corso Durare di Più™. A differenza della ritenzione del seme, in cui se hai problemi di eiaculazione precoce arrivi comunque subito all'orgasmo ma impedisci l'uscita dello sperma, è molto meglio imparare a controllare lo stimolo dell'eiaculazione in modo da ritardare l'orgasmo e decidere tu quando venire. Con opportune tecniche infatti puoi mantenere l'eccitazione lontando dal punto di non ritorno per tutta la durata del rapporto e quindi ritardare sempre di più il momento dell'orgasmo fino ad averne il completo controllo. Per saperne di più puoi leggere la pagina del corso Durare di Più™ oppure scaricare qui sotto il corso introduttivo gratuito.

Chiedilo all'esperto...